Passapomodoro: si possono passare i pomodori crudi?

Il passapomodoro è uno strumento che si utilizza per uno scopo ben preciso: quello di andare a preparare un’ottima passata di pomodoro in casa. Preparare la passata di pomodoro in casa ci permette infatti non solo di ottenere un prodotto di qualità, ma anche privo di tutti i conservanti e le sostanza che vengono normalmente inserite all’interno delle passate preparate a livello commerciale. Quello che rende la passata di pomodoro fatta in casa così buona è infatti proprio la sua genuinità. Inoltre ormai sono disponibili in commercio tantissimi tipi di passapomodoro che stanno contribuendo a rendere il processo di preparazione molto più semplice e rapido. Una delle domande che forse più spesso viene rivolta a chi vede questo tipo di prodotti è se sia possibile utilizzare il passapomodoro anche per passare dei pomodori crudi e non necessariamente cotti. La risposta …

Citofoni wireless, come quantificare i canali in base alla tipologia dell’abitazione

Il numero dei canali rappresenta uno spartiacque nella scelta dei migliori citofoni e videocitofoni di nuova generazione. Si possono acquistare al giorno d’oggi impianti citofonici con un numero più o meno elevato di canali o unità che si avvalgono al massimo di 20 canali differenti, purché sicuri. Alla base di questo ventaglio di canali c’è la possibilità di imbastire una conversazione con più utenti dislocati in aree diverse della casa. Inoltre, la presenza di molteplici canali protetti garantisce maggiore sicurezza all’impianto. Infatti, utilizzando ogni volta un canale diverso si riduce notevolmente il rischio di farsi sentire da terzi o, peggio, da malintenzionati in casa o fuori. A seconda della metratura dell’abitazione si rende necessario tener conto della distanza di connessione fra i vari dispositivi citofonici.

Sarà questa misura, infatti, a determinare la quantità di unità necessarie all’utilizzo efficiente dell’impianto. Si

Grattugie elettriche ibride: oltre il formaggio

Con la grattugia elettrica cambia musica in cucina e tutto diventa più facile perché con questi performanti strumenti tecnologici non si grattugia solo il formaggio, ma grazie a lame, dischi ed altri accessori si riesce a confezionare menu da re. Oggi le moderne grattugie elettriche offrono infatti, tagli diversi avvalendosi di fori e maglie differenti sulla superficie dei cilindri. Ma non è il solo vantaggio questo di potersi avvalere di diverse funzioni che rendono la grattugia più versatile dei comuni modelli manuali, anche la sicurezza in questi apparecchi è un valore aggiunto e si manifesta in particolari sensori che si attivano automaticamente in presenza di imprevisti, guasti o emergenze.

Alcune delle grattugie elettriche più evolute si avvalgono di opzioni ibride che consentono di effettuare tutta una serie di tagli alternativi al tipico grattugiato, come ad esempio i pezzi intercambiabili che

Il desiderio di avere una macchina per cucire: ottimo ma scegliete quella che realmente risponde alle vostre esigenze

State pensando di comperarvi una macchina per cucire perché avete voglia di provvedere da sole a confezionarvi gli abiti o a risistemare quelli che avete e che potrebbero tornare ad avere una loro vita. Avete fatto un giro in Rete e avete trovato una selva di proposte tanto che ora avete l’imbarazzo della scelta. Avete quindi capito che vi serve un aiuto che potete trovarlo leggendo i contenuti su www.lemacchinedacucire.it che vi offre una raccolta di dati, definizioni e indicazioni importanti.

Anzitutto è bene che comprendiate che sul mercato esistono due maxi categorie cui appartengono le macchine per cucire: quelle elettroniche e quelle meccaniche. Sono entrambi belle, robuste e pregevoli, hanno il reostato cioè il pedale collegato all’ago ma sono diverse in base al metodo di selezione dei punti. Il modello elettronico inoltre risulta preferito dai principianti mentre quello meccanico

Mangiapannolini con o senza ricariche, quali scegliere e perché

Quando in casa c’è un bebè è un’immensa gioia, da condividere con chi si ama. È un piacere ospitare amici e parenti in visita al nuovo arrivato, ma purtroppo non piace a nessuno entrare in una casa maleodorante con i pannolini sporchi che olezzano di pipì e pupù. Come risolvere il problema? Ma col mangiapannolini, che diamine! Sarà pure un prodotto nuovo ma non ci ha messo tanto a farsi conoscere e apprezzare per il suo ruolo provvidenziale di ‘giustiziere’ della puzza che si diffonde nelle case dove c’è un neonato. Hai voglia a buttare i pannolini sporchi in pattumiera, basta aprire il secchio per lasciare campo libero ai cattivi odori che si spargono per tutta casa con il loro strascico di carica batterica. Con i nuovi mangiapannolini facilmente reperibili in commercio il problema non si pone, il cattivo odore

Altoparlante intelligente: di cosa si tratta e a cosa serve? 

Negli ultimi anni sono nati moltissimi strumenti di ultima generazione che sono pensati per rendere la nostra vita molto più semplice e anche le nostre abitazioni molto più smart e tecnologiche. Oggi come oggi il miraggio della casa intelligente no è più affatto un miraggio, infatti sono nati dei dispositivi che, se installati in casa, ci permettono di gestire diverse operazioni che la riguardano sfruttando solo la voce. Si tratta di quegli strumenti che vengono definiti smart speaker. Gli smart speaker, che in italiano chiamiamo semplicemente altoparlanti intelligenti, non sono altro che dispositivi audio che permettono di far interagire un utente, in questo caso voi, e una voce robotica che recepisce i comandi che le darete e che poi provvederà metterli in atto. Avere uno smart speaker in casa significherà poter chiedere informazioni di qualsiasi tipo e genere, dalle più

Lo scaldavivande: a cosa serve e a chi potrebbe essere utile?

Molti di noi si trovano spesso a mangiare fuori casa, almeno all’ora di pranzo, e spesso per motivi legati principalmente al lavoro. Magari mangiamo fuori e decidiamo di accontentarci di qualcosa di veloce o ci troviamo costretti a servirci di bar, ristoranti e tavole calde che si trovano vicini al posto di lavoro. Mangiare tutti i giorni fuori casa per pranzo potrebbe però diventare pesante, sia dal punto di vista della dieta che del budget economico che dovrete mettere a disposizione per poter mangiare tutti i giorni in un ristorante. Proprio per evitare tutto questo moti decidono di preparare a casa il pasto che consumeranno a pranzo, in modo da risparmiare e da poter anche variare quello che mangiano giorno per giorno. Spesso però, se decidiamo di preparare dei pasti che andrebbero consumati caldi, ci troviamo a pensare a come

Videoproiettori e schermi di proiezione: le caratteristiche dei vari schermi

Il videoproiettore è uno strumento che negli ultimi anni sta avendo una certa popolarità, e non solo in ambienti lavorativi e professionali, ma anche a livello amatoriale. Infatti ormai l’utilizzo del videoproiettore, ovviamente dei modelli adatti, è stato sdoganato anche a livello domestico e amatoriale, rendendo questo strumento utilizzabile anche da coloro che vogliono usarlo per degli obiettivi magari meno seri di quelli utilizzabili a livello lavorativo. I videoproiettori che si possono trovare in commercio sono ormai di diverso genere, infatti non ci sono più i modelli esclusivamente da utilizzare in ambienti molto grandi, come uffici, sale conferenze e congressi, università e simili. Ormai ci sono vari strumenti che possono essere indicati anche per chi vuole utilizzare il proiettore a livello domestico. Comunque, se state pensando di acquistare un videoproiettore, dovreste tenere in considerazione anche un altro elemento: lo schermo

L’Installazione dei cronotermostati

Se parliamo di installazione di questo strumento elettronico, pur essendo estremamente semplice è necessario comunque sempre che questa sia effettuata compatibilmente alla necessità di rispettare una serie di regole essenziali in modo da ottenere il migliore rendimento di calore possibile.

Come prima cosa è bene sempre andare a verificare la compatibilità con la caldaia di casa. Scegliere perciò con attenzione il modello che si vuole installare, è di sicuro il primo passo. Inoltre occorre individuare in casa un luogo eletto per l’installazione, quindi un ambiente della casa o dell’ufficio che offra il più elevato carico termico rispetto agli altri ambienti dell’immobile. In alternativa sarà opportuno installarlo nella stanza in cui si soggiorna magari più spesso e per più ore durante la giornata, come ad esempio il soggiorno.

Nel momento in cui andiamo ad installare il cronotermostato è bene stabilire la

Modelli di cappa da cucina: cosa devo acquistare?

La scelta del modello di cappa da installare in casa deve essere fatta in base alle dimensioni della cucina, ma anche in base alla disposizione del piano cottura e dei pensili. A seconda dei casi perciò troviamo in commercio le diverse tipologie di cappe da cucina. Per le cucine che presentano un’ isola centrale, con un piano cottura collocato su quest’ultima, la tipologia che viene più indicata è quella della cappa ad isola che perciò sarà installata sospesa al soffitto proprio sopra i fuochi. In caso di cucine lineari invece, oppure di angoli cottura di dimensioni contenute, si possono scegliere le più funzionali cappe a incasso o a scomparsa che sono effettivamente caratterizzate per la possibilità di incassare la struttura nella parte sottostante di un pensile. In questo modo non necessitano di ulteriore spazio per l’installazione. Una tipologia molto particolare …